Giovedì, 24 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Calabria, il rilancio di Arcea passa dal giudizio della Commissione Ue
AGRICOLTURA

Calabria, il rilancio di Arcea passa dal giudizio della Commissione Ue

di
Bruxelles dovrà decidere se confermare l’ente come organismo pagatore della Regione
arcea calabria, Calabria, Politica
L'assessore regionale all'Agricoltura, Gianluca Gallo

Sono giorni di grande attesa ad Arcea, l’organismo pagatore della Regione responsabile del processo di erogazione di aiuti, contributi e premi a favore del mondo rurale. Da Bruxelles, sede della Commisione Europea, si attendono segnali positivi per proseguire nell’avventura iniziata nel 2009. Non si tratta di un passaggio scontato: lo scorso anno i tecnici dell’Ue hanno rilevato criticità quali carenza di personale, disfunzioni amministrative; di controllo sugli organismi delegati, tali da comprometterne il mantenimento del riconoscimento. Al fine di scongiurare questo pericolo e garantire l’effettivo rilancio dell’Agenzia è stato attivato un complesso processo di riorganizzazione e di rafforzamento e ottimizzazione di taluni processi strategici dell’Arcea. In tale contesto, centrale è il Piano di rilancio dell’Agenzia che, dopo essere stato avviato dalla Giunta regionale, sta gradualmente prendendo forma attraverso una serie di passaggi amministrativi ed istituzionali che coinvolgono non solo l’Agenzia ma anche il dipartimento Agricoltura della Regione e l’Arsac.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook