Domenica, 25 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica "Saltano" le elezioni a Lamezia. Resterà il commissario
DECRETO REVOCATO

"Saltano" le elezioni a Lamezia. Resterà il commissario

di
Dopo l’annullamento parziale del Tar. Effetto domino provocato dal Milleproroghe approvato definitivamente

Si allontana ancora il giorno in cui Lamezia tornerà ad avere un sindaco e un Consiglio comunale. La Prefettura di Catanzaro nelle scorse ore ha revocato il decreto con cui, d’intesa con il presidente della Corte d’Appello, aveva indetto per il 28 marzo i comizi elettorali per le 4 sezioni in cui lo scrutinio è stato annullato dal Tar per irregolarità riferite alle Amministrative del novembre 2019. «Con successivo decreto – scrive il prefetto Maria Teresa Cucinotta – si procederà alla indizione dei comizi elettorali in altra data». La conversione in legge del decreto Milleproroghe e la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale del primo marzo ha generato un effetto domino per cui non solo è slittato il rinnovo del consiglio provinciale di Catanzaro, ma anche il “mini” primo turno – e il successivo ballottaggio – che a Lamezia dovrà (prima o poi) tenersi per sanare quanto il Tar ha riscontrato in 4 delle 78 sezioni cittadine in cui si è votato poco più di un anno fa.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook