Sabato, 24 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sanità, istruzione e corruzione. De Magistris: "Massonerie deviate il ‘cemento’ corruttivo"
LA NOTA

Sanità, istruzione e corruzione. De Magistris: "Massonerie deviate il ‘cemento’ corruttivo"

Interviene con fermezza il candidato alla presidenza delle regione Calabria, Luigi de Magistris. E lo fa con una nota, nella quale parla delle “ultime indagini meritorie, in ordine di tempo, della magistratura che travolgono esponenti apicali del mondo della sanità, dei corsi professionali e dell’istruzione.

Il collante delle massonerie deviate non di rado rappresenta un grave cemento corruttivo. La Calabria ha bisogno non solo di una magistratura autonoma e coraggiosa, ma ora di una politica in grado di governare e prevenire a livello regionale l’infiltrazione del crimine nella cosa pubblica. Siamo pronti ad affrontare le elezioni per vincere e dare subito ai calabresi una classe dirigente politica onesta, autonoma, competente e coraggiosa all’altezza della storia del popolo di Calabria”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook