Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Baraccopoli calabresi, I fondi non arrivano e nascono altri ghetti
FINANZIAMENTI

Baraccopoli calabresi, I fondi non arrivano e nascono altri ghetti

di
Non si sa dove sono andate a finire le risorse della Regione
baraccopoli, calabria, finanziamenti, Calabria, Politica
Una delle baraccopoli calabresi

La distanza tra lo storytelling e la realtà la si potrebbe misurare osservando cosa succede nei ghetti calabresi. Da San Ferdinando a Schiavonea lo sfruttamento e il caporalato continuano a generare condizioni di vita disumane per molte persone invisibili, ma le risorse annunciate per svuotare le baraccopoli, tra retorica e immancabili ritardi, non sembrano al momento produrre effetti concreti. Su.Pr.Eme. Italia (Sud Protagonista nel superamento delle Emergenze in ambito di grave sfruttamento e di gravi marginalità degli stranieri regolarmente presenti nelle cinque regioni meno sviluppate) è un progetto finanziato con i fondi Amif-Emergency Funds della Commissione europea (Direzione generale Migration and Home Affairs) nell’ambito del quale alla Calabria sono state assegnati oltre 5 milioni di euro. Ancora oggi non è dato sapere quale sia stata la sorte di questi fondi, la gran parte dei quali non sono arrivati ai Comuni.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook