Giovedì, 03 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Elezioni comunali a Reggio Calabria, il clima si fa incandescente
VERSO IL VOTO

Elezioni comunali a Reggio Calabria, il clima si fa incandescente

di
elezioni comunali, Antonino Minicuci, Reggio, Calabria, Politica
Matteo Salvini e Antonino Minicuci

Ultimi giorni di campagna elettorale a Reggio Calabria e il clima diventa sempre più incandescente. Tanto che il pacato candidato a sindaco del centrodestra sguaina la scimitarra per attaccare Falcomatà e il Pd, rei di avere organizzato in piazza Duomo «una messa in scena».

«Il sindaco uscente Giuseppe Falcomatà e il Pd - accusa Minicuci - parlano di nuova fase, rinnovamento, di ricostruire Reggio. Ma è un remake del film andato in scena nel 2014. Sei anni fa i reggini ascoltavano promesse di “svolte”, “nuove primavere” e rivoluzioni per Reggio. I cittadini ci hanno democraticamente creduto e alle urne hanno premiato Falcomatà. Oggi appare imbarazzante che il Pd e Falcomatà ripetano esattamente le stesse cose dopo un percorso amministrativo disastroso e lungo sei anni. Falcomatà, dunque, vuole essere alternativo a sè stesso. Chiedere oggi, nel 2020, la fiducia e ribadire gli stessi concetti del 2014 offende l'intelligenza dei reggini. Perché si rischia di far credere che in politica sia possibile dire tutto e il contrario di tutto, non mantenere alcuna promessa, ridurre in macerie una città, e ripresentarsi candidamente, come se nulla fosse, a ripetere lo stesso ritornello».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook