Giovedì, 01 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Anomalie sulla nomina ad interim: il Consiglio regionale riparte dal caso "Lauria"
PALAZZO CAMPANELLA

Anomalie sulla nomina ad interim: il Consiglio regionale riparte dal caso "Lauria"

politica, Maria Stefania Lauria, Calabria, Politica
Palazzo Campanella

Riaccende i motori la politica regionale calabrese, o almeno si spera. Dopo il lockdown, la falsa ripartenza con lo scandalo vitalizi, la parentesi estiva e persino il crollo con chiusura forzata a Palazzo Campanella, il Consiglio regionale torna a programmare un briciolo di attività.

Mercoledì 15 si riunirà finalmente il Consiglio. E l'atmosfera, anche in vista di quest'appuntamento, si fa rovente. Il deputati del Movimento 5 Stelle Alessandro Melicchio e Dalila Nesci hanno depositato ieri un'interpellanza al Ministero per la Pubblica amministrazione sollevando il caso dell'incarico ad interim di segretario-direttore generale all'avvocato Maria Stefania Lauria.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook