Mercoledì, 05 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Fratelli d'Italia e Lega tornano in piazza a Vibo, raccolta firme contro il Governo Conte
DOPO IL LOCKDOWN

Fratelli d'Italia e Lega tornano in piazza a Vibo, raccolta firme contro il Governo Conte

di

Tornare nelle piazze, rimettere i gazebo tra la gente ascoltando le persone. Il post lockdown è anche questo e stamattina a Vibo i militanti di Fratelli d’Italia e Lega hanno incontrato militanti e simpatizzanti. Il partito di Giorgia Meloni anche nella città capoluogo ha raccolto le firme per chiedere a gran voce il ritorno alle elezioni ed un governo scelto dagli elettori.

"Il nostro obiettivo - sottolinea il coordinatore cittadino Salvatore Pronestì - è quello di stare tra la gente, dialogare con gli elettori. Dobbiamo continuare a presidiare il territorio perché dobbiamo mantenere il contatto con le nostre comunità. Dobbiamo stare vicino alla gente che ha bisogno, ai commercianti, agli operai. In questi mesi il governo ha fatto solo promesse senza nulla di concreto ed è per questo che sono qui".

Nelle piazze anche la Lega di Salvini con gli esponenti del partito presenti su Corso Vittorio Emanuele III sotto la sede provinciale del partito. Presente anche il neo coordinatore provinciale Michele Pagano: "In questo momento di grave crisi il governo non può chiedere il pagamento delle cartelle esattoriali a cittadini ed imprese gravati da una situazione economica difficile. Siamo qui per ribadire il nostro impegno puntando sulla nuova campagna di tesseramento. Vogliamo radicarci sempre più attraverso l’esplicazione dei nostri principi, su tutti la la legalità".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook