Sabato, 11 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Boccata d'ossigeno per i Comuni calabresi, i debiti saranno dilazionati in 30 anni
CATANZARO

Boccata d'ossigeno per i Comuni calabresi, i debiti saranno dilazionati in 30 anni

comuni, regione calabria, Calabria, Politica
Cassa depositi e prestiti

Boccata d'ossigeno per i Comuni calabresi chiamati a rientrare dal debito con la Regione in tema di rifiuti. Il direttore generale del dipartimento Ambiente ha comunicato a tutti i Comuni che la richiesta di anticipazione alla Cassa depositi e prestiti può essere inoltrata per i predetti debiti.

Ciò consentirebbe ai Comuni di rateizzare il debito con la Cassa depositi e prestiti sino a un massimo di 30 anni, rispetto ai cinque previsti dalla delibere regionali, con pagamento della prima rata a decorrere dal 2022 e al tasso di interesse del 1,226%.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook