Venerdì, 04 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Nuova legge elettorale e 'sì' al Mes, la Calabria guarda al dialogo FI-Pd
CATANZARO

Nuova legge elettorale e 'sì' al Mes, la Calabria guarda al dialogo FI-Pd

di

Il «sì incondizionato» al Mes, la necessità di «fare fronte comune» davanti alla devastazione provocata dal Covid-19. E ancora, il costante filo diretto con i dem Zingaretti, Orlando e Franceschini su questioni di governo e di legge elettorale. La svolta “patriottica” di Silvio Berlusconi potrebbe produrre effetti anche sui territori.

Da qui a dire di un avvicinamento tra Forza Italia e Pd ce ne passa, e anche i diretti interessati calabresi si tengono distanti dall'inoltrarsi in discorsi di questo genere. Ma i segnali inviati dal Cavaliere dall'esilio sanitario in Francia lasciano intravedere un possibile cambio di scenario.

La strategia l'altro giorno è stata illustrata nel corso di una riunione virtuale a cui ha preso parte pure la governatrice calabrese Jole Santelli. E ha come obiettivo finale quello di evitare di finire stritolati dall'asse sovranista Lega-Fratelli d'Italia.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook