Lunedì, 24 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Convegno Udc nel Lametino, Maria Fida Moro: "Mostrate a tutti la nobiltà della politica"
LA FIGLIA DELLO STATISTA

Convegno Udc nel Lametino, Maria Fida Moro: "Mostrate a tutti la nobiltà della politica"

di

“Siate impeccabili come lo è stato Aldo Moro! Siate impeccabili per poter essere d’aiuto agli altri, per poter mostrare a tutti la nobiltà della politica, l’importanza dei suoi valori”. Così la senatrice Maria Fida Moro, figlia dello statista Aldo Moro esponente della Democrazia cristiana ucciso dalle Brigate Rosse nel 1978. La senatrice è intervenuta quest’oggi ad un convegno organizzato dall’Udc sul tema “La storia dei democratici cristiani in Italia”, tenutosi in un hotel di Feroleto Antico, a pochi chilometri da Lamezia.

Presenti all’incontro il leader nazionale dell’Unione di centro Lorenzo Cesa e il segretario regionale del partito Franco Talarico. Nella sala gremita tanti militanti del partito e anche i candidati alle elezioni regionali di domenica prossima. Il tema dell’incontro inevitabilmente ha ‘dirottato’ gli interventi sull’analisi riguardante la situazione politica attuale a livello nazionale e calabrese.

“Penso a voi – ha detto Maria Fida Moro rivolgendosi ai presenti all’incontro – come a uomini e donne di centro ma non di destra. Mi sento male a dire questa parola. Mi fa paura il centrodestra come viene inteso oggi”. La senatrice ha ribadito: “La politica è la mia vocazione, voglio trasmettere a voi e ai giovani in particolare quello che ho imparato da mio padre”.

Anche Cesa e Talarico hanno convenuto sul fatto che serve “un centro moderato che riporti equilibrio nell’agone politico. Questa coalizione di centrodestra com’è attualmente – ha rimarcato Cesa – non può risolvere i problemi del nostro Paese. Chi si fa i selfie e poi se ne va non serve a nulla, queste sono meteore della politica che spariranno così come usciranno di scena anche i 5Stelle. C’è bisogno di serietà e concretezza- ha concluso il leader dello Scudo crociato - per ricostruire il centro da sempre fulcro dello sviluppo di questo Paese”.

“Noi siamo portatori di valori; l’Udc è dialogo, coesione sociale, sostegno alle classi deboli, nuove politiche giovanili che contrastino una disoccupazione altissima – ha sottolineato Talarico – si tratta di principi e di obiettivi da mettere in pratica per i nostri rappresentanti eletti in consiglio regionale ”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook