Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SINDACATI

Rotazione dei dirigenti in Calabria, Csa-Cisal pronta a dare battaglia

Rotazione dei dirigenti in Calabria,  sindacati sul piede di guerra. Molti sarebbero pronti a presentare formale ricorso, soprattutto quelli assegnati d’ufficio nonostante avessero manifestato la propria disponibilità a guidare un settore che poi l’amministrazione ha preferito lasciare vacante.

Il sindacato Csa-Cisal chiede formalmente all’Autorità nazionale anticorruzione di procedere con un’attenta analisi di quanto deciso dalla giunta.

"L’Autorità Nazionale dell’Anticorruzione siamo certi attenzionerà quanto scritto dal sindacato. Della questione dovrebbe sicuramente farsi carico l’attuale Responsabile regionale dell’Anticorruzione. Non è normale che delibere che dovrebbero essere cristalline siano sottoscritte da un dirigente che non ha niente a che fare con la rotazione del personale".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook