Venerdì, 22 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
GOVERNO

Riforma di Camera e Senato, la Calabria perderebbe 11 parlamentari

di

I 5 Stelle parlano già di “riforma storica”, convinti come sono di portare a casa il risultato. Il 7 ottobre approda alla Camera, per l'esame definitivo, la legge costituzionale che riduce il numero dei parlamentari. Con l’ok al testo, Montecitorio passerebbe da 630 a 400 rappresentanti, mentre gli eletti a Palazzo Madama scalerebbero dagli attuali 315 ai futuri 200.

La legge, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, rischia di creare una situazione mai sperimentata finora. Senza una modifica della legge elettorale, c'è il rischio – come sottolineato da diversi costituzionalisti – di una compressione del pluralismo e della rappresentanza dei territori.

I territori più penalizzati sarebbero quelli medio-piccoli. È il caso della Calabria che vedrebbe scendere la propria rappresentanza parlamentare da 30 a 19 esponenti.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook