Domenica, 18 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
CATANZARO

Regione Calabria, la proposta sui vitalizi: politici in pensione a 67 anni

di
pensione politici, vitalizi regione calabria, Giuseppe Giudiceandrea, Calabria, Politica
La sede della Regione Calabria

Un segnale anti-Casta in un periodo in cui il vento dell'antipolitica soffia ancora forte a queste latitudini. E che arriva a poca distanza dall'approvazione in Consiglio regionale - all'unanimità, senza distinzioni tra destra e sinistra - della norma che rialza gli stipendi dei top manager di tutti gli enti collegati alla Regione.

La novità di queste ultime ore riguarda la proposta di legge presentata da Giuseppe Giudiceandrea, capogruppo dei Democratici Progressisti a Palazzo Campanella, e mirata a modificare in parte la regolamentazione dei vitalizi per i politici calabresi. In buona sostanza viene proposta una rideterminazione dell'età dalla quale l'ex consigliere regionale potrebbe iniziare a percepire la cosiddetta indennità differita.

Giudiceandrea vorrebbe equiparare l'età pensionabile dei rappresentanti eletti a quella dei dipendenti pubblici: per percepire la pensione, insomma, bisognerebbe così aspettare il compimento di 67 anni. La norma approvata a Palazzo Campanella qualche settimana fa si rifà all'intesa avvenuta lo scorso 3 aprile in Conferenza Stato-Regioni e prevede la rideterminazione dei vitalizi degli ex consiglieri.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook