Lunedì, 14 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MINORANZA DEM

Caso Lotti, Giachetti attacca il Pd: "Perché non chiede le dimissioni di Oliverio?"

dimissioni Lotti, pd, Mario Oliverio, roberto giachetti, Calabria, Politica
Roberto Giachetti

"Zanda chiede a Lotti di fare un passo indietro rispetto al partito, ma Lotti è un parlamentare, non un ministro. È una richiesta di una gravità enorme dirgli devi uscire provvisoriamente dal partito". Così Roberto Giachetti all'incontro nazionale della sua area di minoranza nel Pd ad Assisi.

"C'è stato un problema serio per Catiuscia Marini in Umbria e immediatamente le vengono chieste le dimissioni, dopo un po' di tempo Oliverio in Calabria riceve un avviso garanzia, avete sentito voi una richiesta di dimissioni? No. Non potremmo usare lo stesso criterio? Sennò che criterio è? Di genere, congressuale, cosa? - ha proseguito -. E poi arriva un avviso di garanzia al governatore della Puglia, non ho sentito che sia stato chiesto a Michele Emiliano di fare un passo indietro".

"Sembra che nel campo della politica quel che ha fatto Lotti non abbia paragoni - ha proseguito il deputato -, ma quando D'Alema ha fatto i comitati per il No al referendum nessuno gli ha chiesto di sospendersi dal Pd. E quando Emiliano ha sputtanato questo partito? Ha fatto lo schifo?".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook