Lunedì, 16 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
GIUNTA

Rifiuti, la Regione Calabria stabilisce gli importi che dovranno versare i Comuni

regione calabria, rifiuti, Calabria, Politica
La sede della Regione Calabria

La Giunta regionale della Calabria, presieduta dal presidente Mario Oliverio, nella seduta odierna, ha approvato una serie di provvedimenti in materia di ambiente, sviluppo economico bilancio, politiche sociali e istruzione.

Su proposta del presidente Oliverio e dell'assessore allo sviluppo economico Mariateresa Fragomeni è stata decisa la presa d'atto dell'accordo sancito in sede di Conferenza unificata, dello scorso mese di aprile, per l'adeguamento dei moduli unificati e standardizzati riguardanti la presentazione di segnalazioni, comunicazioni e istanze per le attività commerciali e assimilate.

Approvata anche, su proposta congiunta del presidente Oliverio e dell’assessore alla cultura Maria Francesca Corigliano, la riconferma del finanziamento, già erogato nell’ultimo triennio, di 10 contratti di formazione specialistici aggiuntivi per la frequenza delle scuole di specializzazione in discipline mediche dell'Università degli studi Magna Graecia di Catanzaro. La normativa vigente prevede che le Università sedi di scuole possono attivare, in aggiunta di contratti di formazione specialistica finanziati con risorse statali, ulteriori contratti di pari importo e durata con risorse regionali.

Su proposta dell'assessore alle infrastrutture Roberto Musmanno, l’Esecutivo ha deliberato il disegno di legge contenete modifiche alla legge regionale 37 del 2015 riguardante “procedure per la denuncia, il deposito e l'autorizzazione di interventi di carattere strutturale e per la pianificazione territoriali in prospettiva sismica”. Il disegno di legge recepisce le disposizioni del decreto legge n. 32 del 18 aprile 2019 recante “disposizioni urgenti per il rilascio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici detto “sblocca cantieri”, semplificando ed accelerando le procedure di autorizzazione e deposito gestite dal Genio civile regionale.

La Giunta, su proposta congiunta del presidente Oliverio e dell’assessore alla tutela dell'ambiente Antonella Rizzo, ha poi approvato gli indirizzi per garantire il servizio di trattamento e di smaltimento dei rifiuti, il recupero tariffario e il conferimento rifiuti per annualità 2016 e 2017. Nello specifico, in seguito a quanto concordato con l'Anci, il Dipartimento all'ambiente ha operato il riparto dei conguaglio degli anni 2016 e 2017, in funzione degli scaglioni tariffari determinando l'importo che deve essere versato da ciascun Comune in considerazione della produzione di rifiuti urbani. Il parere favorevole dell'Anci è stato acquisito sia in merito al criterio di riparto che tiene conto dei valori tariffari stabiliti e sulla scorta della produzione effettiva di ciascun ente locale, sia in merito alla ripartizione delle somme dovute in un periodo di 10 anni.

Insieme ad una serie di variazioni di bilancio, su proposta dell’assessore Mariateresa Fragomeni, l’Esecutivo ha approvato anche il rendiconto generale relativo all'esercizio finanziario 2018.

Stabilita inoltre la variazione compensativa al bilancio di previsione per ridistribuire l’importo del Fondo regionale per le politiche sociali, per 11 milioni di euro, a istituzioni sociali private allo scopo di procedere all’erogazione delle spettanze alle strutture socio assistenziali.

Nell’ambito del Por Calabria Fesr/Fse 2014/2020, azione 3.1.1 sugli aiuti per gli investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e rafforzamento aziendale, sono stati definiti i settori per le attività ammissibili coerenti con la strategia regionale per l'innovazione e la specializzazione intelligente 2014/2020 e le traiettorie tecnologiche della stessa, individuate ai fini della concessione di aiuto sotto forma di credito d’imposta.

Infine su proposta dell’assessore alla pianificazione territoriale e urbanistica Franco Rossi, la Giunta ha deliberato la nomina del commissario ad acta per l’adozione e l’approvazione del Piano strutturale e annesso regolamento edilizio del Comune di Chiaravalle Centrale richiesto dallo stesso Comune.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook