Domenica, 07 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Stop alla riforma della sanità in Calabria, annullata la delibera della Regione
RETE OSPEDALIERA

Stop alla riforma della sanità in Calabria, annullata la delibera della Regione

di
commissario sanità calabria, rete ospedaliera calabria, riforma sanità calabria, Massimo Scura, Saverio Cotticelli, Calabria, Politica
Massimo Scura. ex commissario per la sanità calabrese

Si sovrappone «alle funzioni del commissario» e comunque, «in contrasto alle previsioni del programma operativo 2016/2018 di prosecuzione del piano di rientro», stride «con i princìpi fondamentali della legislazione statale diretti alla tutela della salute e al contenimento della spesa pubblica in materia sanitaria». Lo riporta la Gazzetta del Sud oggi in edicola.

Massimo Scura, il commissario ormai con le valige pronte sostituito dal Governo giallo-verde con il generale Saverio Cotticelli, blocca la riforma della rete ospedaliera varata nei giorni scorsi dalla Giunta e adesso all’esame del Consiglio (ieri la commissione ha rinviato ogni decisione probabilmente a gennaio).

Ad alzare il disco rosso è un decreto firmato ieri, il numero 263 del 2018, forse l’ultimo da commissario. Una chiusura col botto, sulla strada di rapporti sempre tesi con la Regione guidata da Mario Oliverio, uno che non ha mai fatto mistero dei contrasti col commissario.

Tecnicamente, «in esecuzione del mandato commissariale conferito con deliberazione del Consiglio dei Ministri del 12 marzo 2015», il decreto di Scura annulla la delibera di Giunta regionale numero 618 del 7 dicembre scorso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook