Mercoledì, 17 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sanità privata in Calabria, dalla Regione arrivano 170 milioni: ecco a chi andranno i soldi
IL DECRETO

Sanità privata in Calabria, dalla Regione arrivano 170 milioni: ecco a chi andranno i soldi

di

Ammontano a circa 170 milioni di euro le risorse complessive destinate a coprire l'acquisto, da parte della Regione attraverso le Asp,  delle prestazioni di assistenza non ospedaliera erogate nel 2018 dalle oltre cento strutture private accreditate che prestano in Calabria assistenza sanitaria e socio-sanitaria (come ad esempio le Rsa e le Rsd per disabili), riabilitativa, residenziale (cioè h24), semi residenziale, ambulatoriale, domiciliare, psichiatrica, ma anche la cura delle dipendenze patologiche e le cure palliative (I FINANZIAMENTI PROVINCIA PER PROVINCIA)

La spesa è incardinata nel recentissimo decreto sottoscritto dal commissario al piano di rientro Massimo Scura.

Il volume massimo e dunque il limite di spesa per l'anno in corso con oneri a carico del Sistema sanitario regionale è pari a ben 170.575.996 euro al netto della mobilità extra-regionale.

In particolare la spesa ripartita in base alla rete  provinciale prevede un tetto massimo per l'Asp di Cosenza pari a 70,6 milioni, per l'Asp di Crotone di 27,9 milioni, per l'Asp di Catanzaro di 37 milioni,  per l'Asp di Vibo pari a 2,7 milioni e per l'Asp di Reggio Calabria pari a 32,1 milioni.

La versione integrale dell'articolo nelle pagine della Gazzetta del Sud-edizione Catanzaro in edicola.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook