Venerdì, 07 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Calabria, il divario di cittadinanza preoccupa la Svimez
DISEGUAGLIANZE

Calabria, il divario di cittadinanza preoccupa la Svimez

di
L’analisi del direttore Bianchi
Luca Bianchi, Calabria, Economia
Luca Bianchi

C’è una «nuova questione meridionale» di cui si parla poco e che ha visto, a partire dalla crisi del 2008, aumentare le differenze tra Sud e Nord. È il «divario di cittadinanza» che riguarda servizi e diritti essenziali, come sanità e scuola, che ha finito per generare un forte peggioramento della qualità della vita nel Mezzogiorno. «È questo il fatto nuovo - spiega il direttore della Svimez Luca Bianchi -: si è sempre raccontato il Sud come un posto dove si vive bene ma, in verità fin da prima della pandemia, è evidente il risultato dell’emorragia di giovani e dell’emigrazione sanitaria». Alla scuola, che «non sembra più in grado di colmare pienamente le lacune di chi proviene da situazioni più svantaggiate», Bianchi dedica ampio spazio in un libro scritto assieme ad Antonio Fraschilla di Repubblica e pubblicato da Rubbettino, che ha deciso di rinunciare a ogni utile (e gli autori ai diritti) così che gli istituti scolastici lo possano acquistare al prezzo simbolico di 5 euro (a fronte dei 14 di copertina).

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook