Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Catanzaro, l'ospedale Pugliese rafforza Microbiologia: assunti cinque biologi
CORONAVIRUS

Catanzaro, l'ospedale Pugliese rafforza Microbiologia: assunti cinque biologi

di

Ha iniziato a marciare a regime superando i mille tamponi giornalieri il laboratorio di Microbiologia e virologia dell'Azienda ospedaliera “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro. Inizia così a prendere forma, ma soprattutto a diventare concreto, quel piano di contrasto alla diffusione del Covid-19 che nell'individuazione dei nuovi contagi pare avere al momento una delle armi più adeguate sul fronte della prevenzione. Solo ieri sono stati processati oltre 1.300 tamponi, dei quali circa quattrocento provenienti dalle Asp di Reggio Calabria e Cosenza. Una cifra non indifferente, gestibile in virtù dei nuovi macchinari che stanno entrando a regime e che con un'altra apparecchiatura di prossimo acquisto (la gara europea è stata appena bandita) dovrà portare a una capacità di esecuzione di circa 2.500 tamponi giornalieri.

A questo punto, però, occorre che l'intero sistema laboratoriale sia in condizioni strutturali e di personale adeguate. Ecco perché l'Azienda guidata dal commissario Giuseppe Zuccatelli ha appena concluso le procedure per nuove assunzioni a tempo determinato. Cinque dirigenti biologi sono stati individuati dalle graduatorie dell'Azienda ospedaliera di Cosenza , considerato che la “Pugliese-Ciaccio” non aveva elenchi attivi ai quali poter attingere. Accanto a questa mossa sul fronte dell'organico, il piano di rafforzamento punta a una serie di forniture strategiche per la lotta al nuovo coronavirus, passando anche per l'acquisto di 15mila test rapidi (il fabbisogno presunto fino a fine anno) per l'individuazione del virus: in particolare saranno eseguiti su tutti i pazienti che si recano in pronto soccorso e su quelli che devono affrontare una procedura invasiva in regime ambulatoriale.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Catanzaro

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook