Martedì, 04 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Poste Italiane, a rischio il posto di 25 autisti in Calabria
LAVORO

Poste Italiane, a rischio il posto di 25 autisti in Calabria

rischio il posto di venticinque autisti calabresi somministrati che operano per conto di Poste italiane. A lanciare l'allarme in due assemblee unitarie svolte al Cmp di Poste italiane a San Pietro Lametino, Nidil-cgil, Felsa-cisl e Uiltemp-uil, rappresentate rispettivamente da Antonio Cimino, Carlo Barletta e Luca Muzzopappa.

La vertenza che riguarda gli autisti è nazionale, in ballo ci sono ben 250 posizioni. I venticinque calabresi «di cui due già da oggi (ieri, ndr) fuori da Poste italiane», hanno in molti casi dei contratti a tempo indeterminato con l'agenzia di somministrazione Adecco, a cui l'azienda postale avrebbe deciso di non prorogare la missione.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook