Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia L'infezione affossa il lavoro in Calabria, 4000 metalmeccanici in Cig
CRISI ECONOMICA

L'infezione affossa il lavoro in Calabria, 4000 metalmeccanici in Cig

Cominciano a far paura anche i numeri della crisi economica scatenata dalla pandemia. Emergono infatti scenari e numeri preoccupanti dal fronte produttivo e occupazionale calabrese colpito dal Covid-19 e dalle relative misure di chiusura che hanno bloccato il già debole tessuto produttivo.

Sono infatti oltre 4mila, in Calabria, i lavoratori metalmeccanici in cassa integrazione e fondo di integrazione salariale a causa del coronavirus. È il segretario generale della Fiom-Cgil regionale Massimo Covello a illustrare il panorama emerso da q-uesti mesi di crisi nel corso del comitato direttivo della federazione regionale riunito in videoconferenza.

Nei giorni scorsi in Calabria, la Fiom-Cgil ha svolto centinaia di consultazioni (a distanza) con le aziende del settore metalmeccanico, «stipulando oltre 300 accordi riguardanti l'accesso ai diversi tipi di ammortizzatore sociale con la causale Covid-19». Sono proprio questi numeri per Covello, inquadrati nel contesto di tutte le categorie del pubblico e del privato, a dare la cifra della drammatica situazione e spingerlo a «considerare insufficienti i 39 milioni di euro stanziati dal governo per cassa integrazioni in deroga per la Calabria». Di fronte a tale crisi la Fiom Cgila Calabria chiede l'apertura di un «confronto serrato al fine di aumentare le risorse».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook