Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Rifiuti, la differenziata cresce: ma la Calabria resta ancora indietro
ISPRA

Rifiuti, la differenziata cresce: ma la Calabria resta ancora indietro

di

I passi in avanti ci sono, anche consistenti, ma le posizioni in classifica ancora non cambiano di molto. La Calabria continua a rincorrere, assieme alle altre regioni del Mezzogiorno, le realtà del centro-nord nell'ambito della raccolta differenziata dei rifiuti.

“Ispra dixit” verrebbe da dire, in quanto il Rapporto rifiuti urbani 2019 mette in fila tutta una serie di dati che mostrano le luci e le ombre che caratterizzano il settore in Italia.

E in Calabria l'analisi dei dati diventa ancor più importante alla luce del quadro problematico attraversato dal settore, alle prese con la carenza di discariche pubbliche e lo spettro di un collasso che aleggia più volte all'anno.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook