Lunedì, 06 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Lavoro sommerso, Calabria maglia nera d'Italia: seguono Campania e Sicilia
IL DATO

Lavoro sommerso, Calabria maglia nera d'Italia: seguono Campania e Sicilia

C'e' la Calabria, seguita da Campania e Sicilia, al top del sommerso in Italia, con un terzo dell'economia 'in nero' prodotta dal Mezzogiorno in cui prevale la componente del lavoro irregolare. Ma il peso delle sotto-dichiarazioni fa sì che Lombardia, Lazio e Campania, con economia più pesanti, contribuiscano per più di un terzo al sommerso complessivo dell'Italia.

E' quanto emerge dalla Relazione sull'evasione fiscale e contributiva allegata alla Nadef. Le stime sono di un'incidenza del sommerso, in percentuale del valore aggiunto, pari a 20,9 per la Calabria, 20 per la Campania, 19,2 per la Sicilia, 19 per il Mezzogiorno, con componente principale del sommerso data dal lavoro in nero, rispetto a una media italiana del sommerso al 13,8%.

Il Lazio si situa al 13,13, con una prevalenza di sotto-dichiarazioni, mentre le aree piu' virtuose, sotto la media nazionale, sono le province autonome di Bolzano e Trento, il Nordovest, il Nordest.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook