Giovedì, 09 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Ex Lsu-Lpu calabresi, proroga di due mesi. Precari insoddisfatti: troppo breve
"SALVA IMPRESE"

Ex Lsu-Lpu calabresi, proroga di due mesi. Precari insoddisfatti: troppo breve

di
lavoro calabria, lus-lpu, precari calabria, Calabria, Economia
Una manifestazione dello scorso novembre

Una proroga dei contratti di due mesi, dal 31 ottobre al 31 dicembre dell’anno in corso, per gli oltre quattromila ex Lsu-Lpu. È il progetto messo a punto al ministero del Lavoro, dove si stanno limando gli ultimi dettagli del cosiddetto decreto “salva imprese” che oggi dovrebbe approdare in Consiglio dei ministri.

Si tratta di una misura tampone - si legge sulla Gazzetta del Sud in edicola -, ma comunque attesa dopo settimane di stallo e confronti infruttosi tra rappresentanti del Governo ed esponenti delle organizzazioni sindacali. La proroga dei contratti dei precari dovrebbe fornire ulteriori margini di manovra e, soprattutto temporali, per avviare le procedure di stabilizzazione dei precari.

Con l’inserimento della proroga dei contratti nel decreto è probabile che il confronto riprenda a Roma dopo la pausa estiva. «Non possiamo dirci pienamente soddisfatti - commenta Stefano Princi, segretario della Uil-Temp a Reggio Calabria - ma di certo questa misura, se confermata, rappresenta un passo in avanti dopo le reiterate richieste avanzate nel corso di questi mesi».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook