Lunedì, 14 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
ISTRUZIONE

Contributi ai master post laurea in Calabria, pronto l'elenco dei beneficiari

calabria, giunta oliverio, università, Maria Francesca Corigliano, Mario Oliverio, Calabria, Economia
La sede della Regione Calabria

Nuove risorse ai laureati per coprire totalmente o parzialmente i costi di iscrizione ai master post-laurea. La Regione Calabria, prendendo atto dei lavori della commissione di valutazione relativi alla finestra temporale 2019, ha approvato la graduatoria provvisoria delle domande ammesse al finanziamento dei voucher relativi ai master di primo e di secondo livello.

Su 336 richieste complessive sono state ammesse a contributo 211 domande: 38 per master di primo livello, 173 per master di secondo livello. L’importo massimo del contributo regionale erogabile è pari a 4mila euro, con una assegnazione complessiva di risorse di circa 570.000 euro.

“La Regione Calabria a guida Mario Oliverio – ha dichiarato l'assessore all'Istruzione ed alle attività culturali Maria Francesca Corigliano - si è resa protagonista di importanti azioni a sostegno dei giovani calabresi impegnati negli studi universitari. I voucher per la partecipazione ai Master di I e di II livello sono la risposta ad un’esigenza molto avvertita poiché oggi il conseguimento della laurea è un primo, importante punto di arrivo, ma nella valutazione dei curricula ai fini dell’inserimento lavorativo i master assumono una valenza fondamentale. In considerazione del fatto che il loro costo è proibitivo per molte famiglie, con l’erogazione dei voucher abbiamo inteso offrire un’opportunità di formazione agli studenti calabresi meritevoli in condizione economiche non agiate, i quali potranno frequentare i master in ogni parte d’Italia. La garanzia delle pari opportunità e l’inclusione sono pilastri che sostengono le scelte del Presidente Oliverio e della giunta in ogni ambito”.

I partecipanti ammessi al contributo, entro e non oltre 30 giorni dalla pubblicazione sul portale “Calabria Europa” (4 luglio 2019), dovranno produrre i documenti a comprova delle relative autocertificazioni trasmettendoli ad uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica: altaformazione.presidenza@pec.regione.calabria.it ovvero all’indirizzo altaformazione@regione.calabria.it.

Gli elenchi provvisori dei soggetti ammessi e non ammessi sono consultabili nella pagina della Regione che riguarda il bando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook