Lunedì, 26 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SVILUPPO

Agroalimentare, dal Psr Calabria oltre 10 milioni per le produzioni di qualità

Il Dipartimento Agricoltura e Risorse agroalimentari della Regione Calabria rende noto che sul sito istituzionale del PSR Calabria www.calabriapsr.it è stata pubblicata la graduatoria provvisoria del bando relativo alla Misura 3 "Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari", intervento 3.2.1 "Aiuti ad attività di informazione e promozione implementate da gruppi di produttori sui mercati interni", annualità 2018. "Una misura molto importante - ha affermato il presidente della Regione Mario Oliverio - mirata al sostegno di gruppi di produttori a tutela delle nostre produzioni di qualità, tra i quali i prodotti certificati, DOP e IGP, e biologici. Attraverso il Programma di Sviluppo Rurale continuiamo a percorrere la strada della valorizzazione delle nostre eccellenze, che già hanno conquistato l'attenzione dei mercati nazionali e internazionali, ma ora devono compiere il salto di qualità, avendo tutte le caratteristiche del vero Made in Italy".

"La novità assoluta di questo bando - ha aggiunto il consigliere regionale delegato all'Agricoltura Mauro D'Acri - è il fatto di essere costituito da tre annualità. Un bando quindi che consente una programmazione a medio termine, e un piano di marketing e non estemporaneo. Le risorse stanziate permettono la realizzazione di azioni di informazione e promozione sui mercati interni, anche con azioni dirette ai consumatori, per promuovere l'acquisto e il consumo di prodotti agricoli ed alimentari tutelati da regimi di qualità".

"L'intervento 3.2.1 - ha precisato il dirigente generale del Dipartimento Agricoltura nonché Autorità di Gestione del PSR Giacomo Giovinazzo - consente di rafforzare sui mercati la conoscenza delle caratteristiche peculiari dei prodotti certificati regionali, contribuendo al rafforzamento della competitività delle singole aziende agricole e al tempo stesso garantendo la qualità delle produzioni ai consumatori. Il Dipartimento ha concesso quindici giorni dalla pubblicazione del presente atto e della graduatoria provvisoria sul sito istituzionale www.calabriapsr.it, per proporre eventuali istanze di riesame, opportunamente motivate e documentate, per la ridefinizione della propria posizione, esclusivamente a mezzo PEC. Immediatamente dopo lavoreremo per la graduatoria definitiva".

I progetti di associazioni di produttori e consorzi risultati finanziabili dall'istruttoria sono sedici, per un totale di 10.423.573,53 euro di contributo concesso. In particolare, il sostegno del PSR sarà rivolto ad olio extravergine biologico, liquirizia, prodotti zootecnici, tra i quali carne di bovino podolico e formaggi, castagne, nocciola biologica, bergamotto, salumi di Calabria dop, patate della Sila Igp, limone di Rocca Imperiale Igp, clementine IgP, torrone di Bagnara Igp, cipolla rossa Tropea Igp e fichi di Cosenza dop. Tra i costi ammissibili, le spese per l'organizzazione e/o la partecipazione a fiere e mostre e attività similari di pubbliche relazioni; le spese per la realizzazione di esposizioni temporanee di prodotti; i costi per la diffusione di conoscenze scientifiche e tecniche sui prodotti dei regimi di qualità; i costi per pubblicazioni, prodotti multimediali, realizzazione e sviluppo di siti web; i costi per cartellonistica; la realizzazione di immagini fotografiche e video a scopo promozionale; i costi per la realizzazione di campagne promozionali, incluse attività svolte nei punti vendita e nel canale Ho.Re.Ca.; i costi per la realizzazione di incontri con i consumatori e workshop con operatori economici; i costi per l'acquisto di spazi pubblicitari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook