Sabato, 21 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
IN TRIBUNALE

Vertenza porto di Gioia Tauro, Mct pronta a fare appello contro il reintegro

di
appello mct, porto gioia tauro, vertenza lavoratori, Reggio, Calabria, Economia
porto di gioia tauro

Nessuno degli ex lavoratori licenziati e da poco reintegrati dal giudice del lavoro del Tribunale di Palmi ha iniziato a lavorare in Medcenter Container Terminal. Sono partite le diffide e le messe in mora ma l’azienda che gestisce le banchine dello scalo gioiese è attendista. Vuole capire come andranno a finire le altre cause pendenti e poi decidere il da farsi. E siccome non c’è molto lavoro di fatto la riassunzione fino a ora (e non si sa fino a quando) è solo sulla carta. In ogni caso i circa 200 ex lavoratori che hanno vinto la causa contro il licenziamento dovranno essere pagati e dovranno fuoriuscire dal bacino dell’Agenzia del lavoro portuale.

Si è creato un caos amministrativo anche su questo perché non si sa chi resta e chi no in quell’istituto creato appositamente per gestire coloro che erano fuoriusciti dal circuito lavorativo di Medcenter. Ma è tutto in bilico anche per un altro motivo perché l’azienda ha già annunciato agli stessi lavoratori reintegrati che sarà proposto il reclamo (i primi dovrebbero partire in questi giorni perché scadono i termini). Non è finito qundi il contenzioso e si andrà davanti alla Corte d’appello con giudizi veloci per conoscere come finirà la partita.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook