Lunedì, 14 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
MODELLO PORTOGALLO

Sgravi ai pensionati che si trasferiscono al Sud, Confapi: "Opportunità per la Calabria"

di

In direzione ostinata e contraria. Mentre da destra e sinistra il governo giallo-verde incassa sulla Legge finanziaria attacchi durissimi, la Confapi calabrese marcia controcorrente. E plaude alla parte del documento di bilancio che favorisce il trasferimento della residenza fiscale nel Mezzogiorno degli anziani che hanno redditi da pensione di fonte estera.

La Calabria come il Portogallo? Per Franco Napoli, presidente regionale e vicepresidente nazionale dell’associazione di imprenditori e produttori, è una possibile ipotesi di sviluppo futuro, destinata a incrementare la debole economia regionale.

«Non è un fenomeno nuovo per la nostra regione» afferma l’esponente della Confapi «che cittadini stranieri, raggiunta la pensione, si trasferiscano, almeno per un periodo dell’anno, nelle nostre cittadine, di mare soprattutto, complici clima mite e tutto ciò che fa della Calabria “terra di accoglienza” per definizione. Non può allora sfuggire» aggiunge «la portata di uno dei provvedimenti contenuti nella Legge Finanziaria 2019, cioè quell’articolo che, introdotto nel Testo Unico delle imposte sui redditi, concede vantaggi fiscali alle “persone fisiche titolari di redditi da pensione di fonte estera che trasferiscono la propria residenza fiscale nel Mezzogiorno”».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook