Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Le opere di Barberio in mostra alla Saatchi Gallery di Londra
ARTISTA LAMETINO

Le opere di Barberio in mostra alla Saatchi Gallery di Londra

“Attenzione al vuoto”. È il nome di una delle opere che l’artista lametino Marco Barberio esporrà alla Saatchi Gallery di Londra dal 21 al 25 ottobre prossimi. L’acrilico su tela raffigura una donna al volante di un’auto che non presta alcuna attenzione alla guida perché impegnata a guardare il suo telefonino.

«Main the gap, è un refrain che senti spesso quando vai a Londra – spiega Barberio - L’attenzione al vuoto raccontata nel quadro vuol essere un monito su quel divario che cresce sempre più tra la nostra vita reale e il contesto virtuale che il cellulare rappresenta». «La tecnologia – rimarca l’artista – certamente non va demonizzata, ma va utilizzata in maniera equilibrata senza abusarne. I moderni mezzi tecnologici non possono e non devono fagocitare emozioni, sentimenti. Non possono rubarci tempo prezioso da dedicare alle relazioni che sono e rimangono imprescindibili per la nostra vita».

“Attenzione al vuoto” è il risultato di un set fotografico e l’ambientazione metropolitana raffigurata alle spalle della donna è realmente un quartiere di Chicago. Le opere di Barberio saranno esposte durante la Start Air Fair, la fiera d'arte che mette in mostra gallerie internazionali e singoli artisti contemporanei provenienti da tutto il mondo unitamente alle gallerie londinesi. «Partecipare a questo evento espositivo – osserva l’artista – è certamente una grande soddisfazione perché la Saatchi è una delle una delle gallerie più importanti di Londra. Il livello degli artisti che vi espongono è altissimo. La mostra è curatissima in ogni dettaglio e, per poter partecipare – sottolinea ancora – ho dovuto elaborare un vero e proprio progetto».

Marco Barberio fin da ragazzo ha perfezionato il suo amore per l'arte e la creatività. Negli anni Ottanta ha iniziato a dipingere coltivando il mito dei graffiti americani e della pop art. Nel corso dei suoi numerosi viaggi negli Stati Uniti, l’artista ha attenzionato materiali che prediligono soggetti metropolitani per i suoi lavori che ha esposto in Italia e all’estero.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook