Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
DAL 10 AL 21 GIUGNO

"CinemAmbulante", al via la rassegna itinerante per le cinque province della Calabria

Ritorna il «CinemAmbulante», la rassegna itinerante per le cinque province della Calabria ideata da La Guarimba. E’ la quarta edizione, dal 10 al 21 giugno, per il cinema che racconta storie di integrazione, reali e tangibili, e che toccherà le città di Reggio Calabria, Crotone, Badolato, Cleto, Amantea, Paola, Cosenza, Vibo Valentia e Lamezia Terme.

«CinemAmbulante, sostenuto fino allo scorso anno - spiega un comunicato - dal progetto Migrarti promosso dal MiBAC, continua a resistere nonostante la chiusura del bando a fine 2018, per non perdere la continuità di un programma capace non solo di passare in rassegna film d’autore internazionali ma di condividere, accogliere e raccogliere culture differenti. Nove città, 7 film, 7 corti in anteprima europea e una residenza che coinvolge 75 professionisti del settore sono solo i primi numeri dell’edizione 2019, per un progetto multiculturale e multidisciplinare che vuole offrire una programmazione cinematografica per tutti, confermando l’obiettivo principale di «riportare il cinema alla gente e la gente al cinema», di cui si fa portavoce La Guarimba».
Nel cartellone di CinemAmbulante una rassegna di film e corti, una residenza cinematografica, insieme a momenti di incontro e musica, faranno della Calabria luogo di scambio e dialogo tra culture diverse. La rassegna cinematografica invita alla scoperta di registi in rappresentanza di quei Paesi e culture - come le comunità senegalesi a Cosenza, una delle più grandi d’Italia, e quelle del Latino America - ormai stabilite da tempo in Calabria. Sono 14 le opere che saranno proiettate, di cui 7 lungometraggi e 7 cortometraggi, tutte anteprime europee. La rassegna si svolgerà nelle cinque province calabresi coinvolgendo diverse associazioni e realtà locali come il Cleto Festival e il Color Fest.

La residenza Kino Guarimba sarà invece un’esperienza laboratoriale che ospiterà in Calabria 75 professionisti dell’audiovisivo e dello spettacolo provenienti da 27 paesi, tra cui Canada, Stati Uniti, Australia, Egitto, Romania, Spagna, Cina, Russia, Inghilterra, Israele, Scozia, Irlanda, Germania, Polonia, Francia, Cipro, Costa Rica, Ucraina, Senegal, Iran,con la finalità di ideare, girare e montare alcuni cortometraggi che saranno proiettati successivamente ad Amantea nella serata finale. Tra gli appuntamenti da ricordare, la tappa a Vibo Valentia il 12 giugno all’Archivio di Stato, un evento realizzato in collaborazione con l’Unione Ciechi di Vibo Valentia, per presentare un film audio-descritto, nella prima proiezione per ipovedenti de La Guarimba.

Da segnare in agenda anche la «Festa MigrArti» a Cleto: il 16 giugno in collaborazione con l’Associazione La Piazza, una giornata di incontri, musica e cibo pensata per dare spazio alle diverse realtà del territorio e riflettere sull'importanza di fare rete. In quest’occasione sarà presentato il film rastafariano I&I di Julie Hamiti (Francia / Giamaica) alla presenza della regista. Mercoledì 19 giugno, grazie alla collaborazione con l’associazione Cinepresi, l’appuntamento sarà con «BREAKING THE CYCLE» di Miquel Galofre (Trinidad E Tobago / Spain) al Castello Svevo di Cosenza, mentre il 20 giugno, sul lungomare di Badolato, ci sarà spazio per il cinema dei piccoli con una proiezione dedicata ai bambini: una selezione di cortometraggi che fanno parte del programma La Grotta dei piccoli, ideato da La Guarimba. A chiudere la IV edizione di CinemAmbulante, venerdì 21 giugno alla Calavecchia di Amantea, la proiezione dei cortometraggi realizzati durante la residenza Kino Guarimba.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook