Sabato, 22 Settembre 2018
SPETTACOLI

Weekend al teatro
da Roma alla Calabria

teatro, Calabria, Cultura

Michele Placido con ''Amor ch'a nullo amato... amar perdona'' al Magna Graecia Teatro Festival ed Enrico Brignano ne ''Il meglio d'Italia'' a La Versiliana; Amanda Sandrelli in ''Ritorno ad Haifa'' e la coppia Claudia Pandolfi-Francesco Montanari di ''Parole incatenate'', tutti al Todi Festival; Gianfranco D'Angelo con ''Il re sono io'' tra Palinuro e Anagni e il ''Roma-Liverpool 1-1'' di Giuseppe Manfridi nella capitale; fino a ''Le troiane- Variazioni sul mito'' con Manuela Mandracchia a Segesta (Tp): sono alcuni degli appuntamenti teatrali dei prossimi sette giorni. 

CASIGNANA (RC), LAMEZIA TERME (CZ), VIBO VALENTIA, REGGIO CALABRIA, CROTONE, CASSANO ALLO JONIO (CS) - Sei serate per un viaggio nella poesia e nell'amore. Michele Placido porta al Magna Graecia Teatro Festival ''Amor ch'a nullo amato amar perdona'', produzione originale che debutterà domani alla Villa romana di Casignana e sarà poi venerdì all'Abbazia Benedettina di Lamezia Terme, sabato al Castello Normanno-Svevo di Vibo Valentia, domenica in Piazza Castello a Reggio Calabria, lunedì al Parco archeologico di Capo Colonna e martedì a quello di Sibari. Tra versi, danza e musica, a far da guida sono le più belle poesie d'amore di tutti i tempi, da Omero a Eschilo, Dante, Salomone e poi Saffo, Catullo, San Francesco, fino a Leopardi, D'Annunzio e Montale. Dal 22 al 27 agosto. 

PIETRASANTA (LU) - E' con tutta la comicità di Enrico Brignano, che il La Versiliana chiude la sua sessione estiva, ospitando sabato una nuova tappa de ''Il meglio d'Italia-Tour''. Uno spettacolo per raccontare l'Italia di oggi, quella positiva, che sa sognare e ridere, l'Italia creativa e generosa. ''L'Italia dei miracoli'', dice il comico romano, quella che dimentica scontri e differenze per riunirsi davanti alla squadra di calcio, capace di uscire dalla crisi. Il paese delle eccellenze e della genialità, che tutti ci invidiano. ''Insomma un'Italia che forse abbiamo dimenticato''. Il 24 agosto. 

TODI (PG) - Quindici prime e 100 artisti in scena per la 27/a edizione del Todi Festival che parte martedì con Amanda Sandrelli in ''Ritorno ad Haifa'' di Ghassan Kanafani, storia di una famiglia palestinese sfollata per l'occupazione israeliana nel 1948 che, 20 anni dopo torna a vedere la propria casa in Israele, dove vivono ebrei vittime di un'altra persecuzione, quella nazista. In scena, diretti da Patrick Rossi Gastaldi, anche Danilo Nigrelli Barbara Chiesa, Fulvio Falzarano, Davide De Angelis. Da martedì, Claudia Pandolfi e Francesco Montanari saranno invece nel thriller di coppia ''Parole incatenate'' di Jordi Galceran, per la regia di Luciano Melchionna; e da domenica, Steve Jobs e Bill Gates a confronto in ''Steve & Bill'' di Donatella Brocco e Mauro Mandolini. Il 23-24, il 27-28 e il 25-26 agosto. 

PALINURO (SA) e ANAGNI (FR) - Ultimo appuntamento, domani, al Palinuro Teatro Festival e primo titolo, sabato, del 20/o Festival del Teatro Medievale e Rinascimentale di Anagni, Gianfranco D'Angelo è in scena con ''Il re sono io''. Scritto e diretto da Giacomo Zito, lo spettacolo racconta di una compagnia teatrale barricata in un teatro destinato a diventare centro commerciale. Il capocomico annuncia alla stampa che la compagnia andrà in scena con il ''Re Lear'' di Shakespeare. Ma darà vita a un'irresistibile carrellata di personaggi che hanno lasciato un segno nella storia, tra vizi e miserie degli esseri umani condannati all'infelicità dall'ambizione e dal potere. Con Barbara Bovoli, Paola Lorenzoni, Elisa Cutrupie Fabrizio Apolloni. Il 22 e il 24 agosto. 

ROMA - Mentre la serie A di calcio torna in campo per la prima giornata di campionato, il FontanoneEstate ripropone ''Roma-Liverpool 1-1'', forse il più fortunato dei monologhi della galleria ''Dieci partite'' in cui Giuseppe Manfridi ha intrecciato le vicende degli storici incontri della squadra giallo-rossa con quelle del paese e della Storia. Diretto e interpretato da Paolo Triestino, il racconto è tutto in quei 90 minuti del 30 maggio 1984, quando la Roma e il Liverpool si giocarono la finale della Coppa dei Campioni. Il 26 e 27 agosto. 

SEGESTA (TP) - Lo scontro ideologico e politico tra oriente e occidente anima Le notti di Segesta con ''Le troiane- Variazioni sul mito'', ovvero la guerra di Troia dal punto di vista femminile, sabato al Teatro greco. Per la regia e l'adattamento del collettivo Mitipretese, il testo cuce insieme Euripide e Seneca, con protagoniste Manuela Mandracchia, nel ruolo di Cassandra, Alvia Reale in quello di Ecuba, Sandra Toffolatti per Elena e Mariangeles Torres per Andromaca. Il 24 agosto.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X