Martedì, 18 Settembre 2018
ABITI PER IL NATALE

Trionfa il rosso fuoco
per la moda delle feste

Da qualche giorno siamo in clima natalizio, le luci addobbano strade, case e negozi e così anche il mondo della moda gioca con i colori per adeguarsi al clima delle feste. Le tonalità accese sono certamente un trend di stagione, ma in questo arcobaleno cromatico spunta un favorito del periodo: il rosso, colore principe delle feste che diventa un vero e proprio must have anche nell'abbigliamento. 

Il vademecum delle passerelle di pret-a-porter è chiaro: se rosso deve essere, allora che sia acceso; sì alle tonalità del fuoco, geranio, cardinale, scarlatto, melograno e ciliegia, no ai toni cupi come ruggine e mattone. Nei giorni a venire si potrà quindi osare più di un semplice dettaglio, scegliendo addirittura il total look nella tonalità che più piace, in materiali che vanno dalla seta allo chiffon, dalla lana alla pelle. Ad ognuna il suo capo preferito, seguendo però i consigli delle Maison: per gli abiti la lunghezza giusta è fino al ginocchio, mentre per chi non rinuncia ai pantaloni ci sono le tute, in tessuti preziosi e fluttuanti per unire glamour e comodità. Poi ci sono i capispalla che, ormai si è visto, sono oversize.

 Queste le silhouette, ma il colore èsoltanto uno. E allora se di rosso parliamo è naturale guardare al defilé parigino di Valentino, dove il rosso simbolo della Maison tinge fluttuanti tute in cady e preziosi abiti in pelle, con maniche lunghe e girocollo, arricchiti da ricami cut-out e bordi a smerlo. Marni sceglie il rosso fuoco per un completo in lana vergine e anche Prada opta per una tonalità sgargiante per un completo in tricotina, dove la giacca ha ricami colorati applicati a mano. Una tonalità vicina al geranio tinge invece l'abito fino al ginocchio disegnato da Giorgio Armani. Per le serate di festa il tubino rosso resta il best seller, proposto in diverse varianti: sexy senza maniche e con le rouches sul punto vita (Lanvin), sensuale con trasparenze (Alberta Ferretti), glamour con scollo sul decolté e lungo spacco sulla coscia (Donna Karan), concettuale con forme morbide (Calvin Klein Collection) o bon ton con cinture strette al punto vita (Giambattista Valli). Il total red s'interrompe soltanto con tocchi di nero a contrasto, come visto in passerella da Emporio Armani. 

Un trend, questo, visto anche sulle passerelle americane: Diane Von Furstenberg rende l'abito da cocktail piuttosto aggressivo abbinandolo a lunghi guanti in pelle nera, mentre Victoria Beckham mette collo, polsini e cintura neri sul classico tubino. Il giovane designer Alexis Mabille segue il trend, ma va sul romantico applicando fiocchi neri su punto vita e spalline.Anche i capispalla si tingono di rosso: Comme Des Garcon sceglie il ciliegia per il cappotto oversize con forma a uovo, Moschino punta su un rosso cardinale per il mini coat anni '60. Per chi ha voglia di esagerare ci sono gli abiti-nuvola con cascate di piume firmati Alexander McQueen, i modelli di John Galliano in cui trionfano chiffon e seta e i pezzi-scultura di Yohji Yamamoto. Insomma le collezioni offrono proposte per ogni gusto e occasione, certo e' che la tonalità qui protagonista cattura gli sguardi ed è quindi sconsigliata alle timide.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook