Domenica, 05 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Svolta su Arpacal e Calabria Lavoro: Errigo e Dattola nuovi commissari
LE SCELTE

Svolta su Arpacal e Calabria Lavoro: Errigo e Dattola nuovi commissari

di
Mandato di “traghettatori” per i due prescelti dalla Giunta regionale. Allo studio la nascita di una Cabina di regia per i controlli sugli atti La Regione pensa a struttura di supporto per gli investimenti del Pnrr

Due nuovi commissari straordinari per Arpacal e Calabria Lavoro, due tra gli enti sub-regionali più importanti dal punto di vista strategico per gli ambiti di competenza. La Giunta guidata da Roberto Occhiuto ha ufficializzato le scelte nel corso dell’ultima riunione dell’esecutivo. Alla guida dell’Agenzia per l’ambiente - dopo la lunga parentesi targata Domenico Pappaterra - arriva Emilio Errigo, generale della Guardia di finanza e in passato al vertice dell’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia Orientale. A Errigo un mandato a termine - si parla di circa 8 mesi - per varare una riforma complessiva del sistema Arpacal, compresa la riduzione dell’indennità per il futuro direttore generale. A capo di Azienda Calabria Lavoro ci sarà, invece, Lucio Dattola, già presidente della Camera di commercio a Reggio Calabria e in passato candidato a sindaco (sconfitto) per il centrodestra nella città dello Stretto. Anche per lui un compito di breve durata: 6 mesi. Il tempo - almeno così si spera dalle parti di Germaneto - per completare il passaggio di Acl nella nuova Agenzia calabrese per il lavoro Infine, conferma fino al prossimo 31 gennaio per il commissario di Calabria Verde, Giuseppe Oliva.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook