Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Grande caos attorno alla gara per la gestione del Psr Calabria
SVILUPPO RURALE

Grande caos attorno alla gara per la gestione del Psr Calabria

di
L’assistenza tecnica al Piano di sviluppo rurale della Regione vale 12 milioni

Rischia di saltare la gara per l'assistenza tecnica del Piano di sviluppo rurale della Regione. Si tratta di un appalto di oltre 12 milioni di euro gestito dalla Stazione unica appaltante per conto del dipartimento Agricoltura della Cittadella.
La gara era già stata annullata e poi ribandita, da poco era stata aggiudicata alla stessa società il cui contratto era scaduto ed attualmente in proroga.
Adesso un ricorso al Tar, presentato da una delle realtà rimaste escluse, rimette tutto in discussione. Nell'azione giudiziaria si paventano violazioni della par condicio e alterazioni della concorrenza considerato che alcuni atti di gara risulterebbero redatti dalla stessa ditta aggiudicataria.
Un bel pasticcio che rischia di provocare problemi e responsabilità di varia natura, tant'è che la tensione è alta nelle stanze del dipartimento e della Sua si susseguono gli incontri per valutare come procedere.
Il Psr Calabria, al 10 Novembre 2022, ha fatto segnare una spesa del 70,01 per cento della dotazione finanziaria del programma, per un controvalore di oltre 974 milioni di euro, mentre l’83,9 per cento delle risorse complessive (oltre 1,3 miliardi di euro), risulta già impegnato.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook