Domenica, 29 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Allerta meteo arancione su fascia ionica cosentina, Crotone (scuole chiuse) e provincia. Attivato Il Coc
MALTEMPO

Allerta meteo arancione su fascia ionica cosentina, Crotone (scuole chiuse) e provincia. Attivato Il Coc

Allerta arancione su Crotone e provincia e sulla fascia ionica cosentina, gialla in tutte le altre zone. E' quanto si evince dal messaggio di allertamento unificato (Mau) per il rischio meteo - idrogeologico ed idraulico emesso per la giornata di oggi 30 novembre 2022 dal Centro funzionale multirischi (Cfm) dell'Arpacal. L'allerta è dovuto al peggioramento delle condizioni meteorologiche di queste ore. Nel messaggio di allertamento unificato diramato dalla Protezione civile regionale si fa riferimento alle  possibili conseguenze che si potrebbero verificare a causa delle piogge previste. Infatti, le previsioni del tempo de IlMeteo.it per la giornata di oggi prevedono un ciclone in azione sull'Italia con condizioni di maltempo al Sud, soprattutto su Calabria ionica, Basilicata e Puglia dove pioverà intensamente, anche con possibili nubifragi o alluvioni lampo. Da qui l'emissione dell'allerta meteo per la giornata di domani.

Scuole, parchi e cimiteri chiusi a Crotone

Per questo motivo il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha attivato il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile. Il Centro monitorerà il territorio h 24 con uomini e mezzi. Si raccomanda massima prudenza e collaborazione ai cittadini. Per eventuali segnalazioni di emergenza il numero è 0962 – 921700. A seguito della riunione del Coc, il sindaco, con propria ordinanza, ha disposto, in via precauzionale, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per oggi 30 novembre oltre alla chiusura della villa Comunale, dei parchi cittadini e dei cimiteri cittadini per motivi di sicurezza e pubblica incolumità.

Cimitero e scuole chiuse pure a Crosia

Oggi (30 novembre) chiuse le scuole di ogni ordine e grado. Attivato il Centro operativo comunale della protezione civile. Si prevedono forti piogge che potrebbero dar luogo a nubifragi anche persistenti con conseguenze rilevanti. Chiuso anche il cimitero cittadino. È quanto si legge nell’ordinanza N.1752/2022 del sindaco Antonio Russo con la quale si recepisce il messaggio di allerta meteo e di pericolo di dissesto idrogeologico diramato dalla Protezione civile regionale. Il dispositivo sindacale sarà in vigore dalla mezzanotte di ieri fino alle ore 24 di oggi (mercoledì 30), salvo diverse indicazioni e aggiornamenti da parte della centrale operativa regionale della ProCiv.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook