Sabato, 03 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lotta al randagismo in Calabria , ‘Save the dogs’ ringrazia Graziano: “Progetto di legge opportuno”
L'INIZIATIVA

Lotta al randagismo in Calabria , ‘Save the dogs’ ringrazia Graziano: “Progetto di legge opportuno”

Save the Dogs, associazione italiana impegnata da vent’anni nella lotta al randagismo e nella tutela degli animali, plaude alla proposta di legge sulla “Tutela degli Animali d’Affezione e Prevenzione del Randagismo” presentata dal consigliere regionale Giuseppe Graziano che sta procedendo in modo spedito nel suo iter alla Commissione Sanità della Calabria, dove è stata nuovamente esaminata nella riunione dello scorso 8 novembre.

Siamo positivamente sorpresi nel vedere che il progetto di legge sia già andato in Commissione Sanità, questo dimostra che esiste una volontà politica di superare una legge totalmente  inadeguata in tema di randagismo e di introdurre i correttivi indispensabili per attuare un vero contrasto a questa piaga che in Calabria ha raggiunto i contorni di una vera e propria emergenza. La proposta di legge richiede ancora adeguamenti e modifiche, che potranno anche essere discussi sia in Consiglio Regionale che in Commissione, ma presenta un impianto complessivamente molto positivo e proposte all’avanguardia per una Regione che su questi temi vive da sempre una vera e propria paralisi. Per questo Save The Dogs continuerà a seguirne l’iter, inviando osservazioni e proposte migliorative, sperando così che si possa arrivare ad una approvazione sollecita del provvedimento per portare, in tempi brevi, la Calabria a dotarsi di uno strumento legislativo in grado di garantire attenzione, rispetto e benessere verso gli  animali d’affezione ”, dichiara Ermanno Giudiciresponsabile dei progetti italiani di Save the Dogs and Other Animals.

 Fra le innovazioni previste dalla normativa Save the Dogs segnala il divieto di realizzare canili con capienza superiore alle 200 unità, per impedire che attorno al randagismo si continuino ad avere strutture finalizzate principalmente al guadagno dei gestori piuttosto che al benessere degli animali. Un obiettivo, quello del minimo benessere, impossibile da raggiungere nei maxi-canili, che diventano così solo dei luoghi di detenzione, spesso a vita, per i cani catturati sul territorio. L’importanza di effettuare censimenti della popolazione canina e felina, di promuovere campagne di sterilizzazione adozione, e altro punto fondamentale è quello di vietare la detenzione dei cani a catena  e il loro confinamento in spazi chiusi non idonei come balconi, garage, cantine e rimesse.
 
L’impegno di Save the Dogs in Calabria.

L’associazione è impegnata sul territorio dal 2021 con il lancio del progetto Non uno di Troppo per contrastare il randagismo attraverso azioni concrete come la sterilizzazione e l’iscrizione in anagrafe, la mappatura dei cani vaganti, iniziative di sensibilizzazione per educare i proprietari degli animali verso una detenzione responsabile. Da Aprile 2021 sono state realizzate 550 sterilizzazioni gratuite, organizzati 20 incontri con amministrazioni comunali nelle province di Cosenza e Crotone per sensibilizzarli sulla necessità di introdurre misure di contrasto al randagismo.

Durante le elezioni regionali del 2021 Save the Dogs si era fatta promotrice, insieme a molte altre associazioni animaliste, di un Manifesto contenente le misure fondamentali di contrasto al randagismo molto vicine alle proposte inserite del Disegno di Legge del Consigliere Regionale Graziano.

Siamo a disposizione dell’Amministrazione per fornire il nostro supporto, sostegno e condividere l’esperienza di un’associazione che opera su questo fronte da oltre 20 anni a livello nazionale e internazionale. Ci auguriamo che la Calabria possa diventare un esempio virtuoso in tema di randagismo e un modello per il sud Italia” conclude Giuliana Adamo, Responsabile del Progetto Non Uno di Troppo di Save the Dogs and Other Animals.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook