Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca La storica e solida alleanza tra le 'ndrine di Cosenza e i Piromalli di Gioia Tauro
I RETROSCENA

La storica e solida alleanza tra le 'ndrine di Cosenza e i Piromalli di Gioia Tauro

di
Il capobastone Franco Pino rivela ai Pm di Catanzaro i rapporti sanciti dalle ’ndrine bruzie con i compari del Reggino
Calabria, Cronaca
Franco Pino

Moderna, capace d’infiltrarsi nell’imprenditoria, nella politica, negli enti pubblici: la ’ndrangheta cosentina è oggi il “mostro” descritto dall’operazione antimafia di Catanzaro perché ha mutuato esperienze da altre potenti organizzazioni calabresi.
A svelare l’evoluzione, i contatti, le alleanze ai magistrati della Dda di Catanzaro, è stato il padrino Franco Pino. Lucido, astuto e spietato; Pino è stato per anni la mente della mafia cosentina. «Noi eravamo criminali» racconta «che volevamo avere una prospettiva, un futuro criminale e non potevamo restare isolati, anche se riuscivamo a comandare nella nostra zona. Era per noi importante, per la nostra crescita ed il nostro riconoscimento criminale all’esterno, appartenere a quella che io chiamo una “linea” criminale, e la nostra linea era quella dei Piromalli di Gioia Tauro e dei Bellocco di Rosarno. Quello che faceva Umberto Bellocco, che ci conferiva le doti, ovviamente avveniva con il nulla osta dei Piromalli. Appartenere ad una linea criminale significa essere legati a queste altre famiglie ed al loro “Comando centrale” nel bene e nel male, in modo da ricevere aiuto se c’è bisogno, ma anche di essere obbligati a fare favori, anche e soprattutto in caso di guerra. Fino a che non ho collaborato con la giustizia, la mia “linea” a livello ndranghetistico era rappresentata da Giuseppe Piromalli, Luigi Mancuso, Nino Pesce, oltre ovviamente a Bellocco».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook