Martedì, 29 Novembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sono 35mila i minori accolti in Italia. Vibo è la provincia in Calabria che ne ha accolti di più
L'ACCOGLIENZA

Sono 35mila i minori accolti in Italia. Vibo è la provincia in Calabria che ne ha accolti di più

Dei 35.256 minori registrati e segnalati dal Viminale, "abbiamo il 22% stabilizzato in Lombardia, il 12% in Emilia-Romagna, l’8% in Piemonte, una forte presenza in Campania mentre le altre situazioni sono molto diversificate: l’1% in Sardegna, il 3% in Sicilia, il 2% in Calabria, il 3% in Puglia, nel Lazio e in Toscana il 7%". Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi durante l’audizione in Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza in cui ha riferito le iniziative da adottare a favore dei bambini e degli adolescenti che si trovano in Ucraina e dei profughi minori di età.

"La situazione - ha commentato - è complessa. La dislocazione dei bambini, infatti, è fatta in base alla dislocazione della comunità lavorativa". La concentrazione è ancora più marcata se si analizza la distribuzione per provincia: in Abruzzo sono principalmente a Pescara, in Campania a Napoli, in Calabria a Vibo Valentia, nel Lazio, Roma ospita il 66% di studenti. "E' una mappa che coincide esattamente con le comunità ucraine". La comunità ucraina in Italia, ha quantificato poi, conta circa "250.000" persone, "quasi tutte donne mature che lavorano in Italia come badanti" e che sono diventate "punto di riferimento" per gli ucraini in arrivo dalle zone di conflitto

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook