Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Manca un allegato alla domanda, in Calabria la rete idrica resta a secco... di soldi
ERRORE MATERIALE

Manca un allegato alla domanda, in Calabria la rete idrica resta a secco... di soldi

di
Sfuma il progetto da quasi 105 milioni di euro per gli impianti regionali

Un unico allegato costa alla Calabria quasi 105 milioni di euro. A tanto ammonta il finanziamento perso dall’Autorità idrica calabrese. Un errore materiale che mette la parola fine al progetto di ammodernare le condotte della regione. Il 7 marzo infatti è stata pubblicata la graduatoria dei progetti ammessi al finanziamento per la “Riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione dell'acqua, compresa la digitalizzazione e il monitoraggio delle reti”. Si tratta di una misura del Pon “Infrastrutture e Reti” 2014-2020 dedicato alle infrastrutture di trasporto nelle regioni del Sud Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, finalizzato «al miglioramento delle condizioni di mobilità delle persone e delle merci, nonché della gestione efficiente delle risorse idriche». I progetti da finanziare quindi dovevano puntare a ridurre il gap fra la realtà del centro-nord e quella dell'Italia meridionale migliorando la gestione delle risorse idriche. L’Autorità idrica calabrese aveva quindi partecipato al bando pubblicato dal Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili con un progetto faraonico che se realizzato avrebbe consentito un monitoraggio in tempo reale delle pressioni, delle portate e dei parametri di qualità dell'acqua erogata.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook