Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus in Calabria, 2.532 nuovi casi e 7 decessi. Aumenta il tasso di positività
I DATI

Coronavirus in Calabria, 2.532 nuovi casi e 7 decessi. Aumenta il tasso di positività

L'incidenza è passata 20,21% al 22,11%. I guariti sono 3.057. Diminuiscono le persone in isolamento (-548) e le terapie intensive (-1)

Le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria sono 2.532, per un totale di 233.237, mentre i tamponi eseguiti sono stati 2.376.860 (+11.453): il tasso di positività è aumentato dal 20,21% al 22,11%. I decessi sono 7, mentre i guariti sono 3.057.
Diminuiscono le persone in isolamento (-548) e le terapie intensive (-1 per un totale di 14), in aumento, invece, i ricoveri in reparto (+17).

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:
– Catanzaro: CASI ATTIVI 4.371 (63 in reparto, 6 in terapia intensiva, 4302 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 25.832 (25.597 guariti, 235 deceduti).
– Cosenza: CASI ATTIVI 15.976 (92 in reparto, 3 in terapia intensiva, 15.881 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 36.383 (35.461 guariti, 922 deceduti).
– Crotone: CASI ATTIVI 3.926 (28 in reparto, 0 in terapia intensiva, 3.898 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 19.801 (19.614 guariti, 187 deceduti).
– Reggio Calabria: CASI ATTIVI 10.202 (116 in reparto, 5 in terapia intensiva, 10.081 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 86.964 (86.316 guariti, 648 deceduti).
– Vibo Valentia: CASI ATTIVI 12.771 (9 in reparto, 0 in terapia intensiva, 12.762 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 15.147 (14.993 guariti, 154 deceduti).
L'Asp di Crotone comunica 431 nuovi soggetti positivi di 3 fuori regione.
L'Asp di Cosenza comunica 800 nuovi soggetti positivi di cui 4 fuori regione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook