Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Sciopero del trasporto pubblico locale in Calabria. Filt Cgil: "Adesione dell'80%"
LA PROTESTA

Sciopero del trasporto pubblico locale in Calabria. Filt Cgil: "Adesione dell'80%"

«Lo sciopero di 24 ore proclamato dalle organizzazioni sindacali di categoria del Trasporto Pubblico Locale è riuscito anche in Calabria oltre ogni previsione». Lo fa sapere la Filt-Cgil Calabria attraverso un comunicato. «In Ferrovie della Calabria - si legge ancora - i treni sono stati tutti soppressi e il gommato ha scioperato all’80%; i lavoratori delle aziende che svolgono servizio interregionale, già in agitazione per l’apertura della procedura di licenziamento, hanno aderito al 100%. Altissima l’adesione nelle aziende pubbliche di Reggio (Atam), Cosenza (Amaco) e Catanzaro (Amc) con una adesione media dell’80%. Oltre il 75% l’adesione fra i lavoratori delle aziende private. E' la dimostrazione di quanto determinata sia la protesta dei lavoratori e dei sindacati contro il rifiuto delle Associazioni datoriali Asstra, Agens e Anav di rinnovare il Contratto nazionale di lavoro e per il miglioramento delle condizioni lavorative, normative e salariali. E’ stata la quinta azione di sciopero per ottenere un contratto fermo al 2017 e per dare una prospettiva certa al settore per modernizzare e offrire un servizio di qualità ai cittadini. Chiediamo al Ministro dei Trasporti - si legge infine - di prendere una chiara e forte posizione nei confronti delle Associazioni datoriali e al Presidente della Giunta regionale di intervenire presso la Conferenza Stato-Regioni».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook