Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Gratteri "assolto" dal Plenum del Csm: bocciato l’esposto di Caiazza
L'ARCHIVIAZIONE

Gratteri "assolto" dal Plenum del Csm: bocciato l’esposto di Caiazza

Calabria, Cronaca
Il procuratore Nicola Gratteri durante il maxi processo Scott Rinascita

Via libera del plenum del Csm all’archiviazione dell’esposto che era stato presentato a Palazzo dei Marescialli dal presidente dell’Unione delle Camere penali Gian Domenico Caiazza nei confronti del procuratore capo Nicola Gratteri.

L’esposto riguardava le dichiarazioni - contenute in un’intervista rilasciata a un quotidiano nel gennaio 2021 - di Gratteri relative alla magistratura giudicante del distretto di Catanzaro. Il plenum ha approvato a maggioranza (con 14 voti favorevoli e 10 astenuti) la delibera di archiviazione proposta dalla Prima Commissione.

Nella riunione plenaria di questa mattina, il Csm ha detto sì all’archiviazione anche di un altro esposto nei confronti di Gratteri, presentato da Nicola Adamo, ex vicepresidente della giunta regionale calabrese, nel quale si lamentava, sempre in relazione a dichiarazioni rilasciate a organi di stampa dal capo dei Pm di Catanzaro, la violazione del «dovere di riserbo incombente sui magistrati».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook