Sabato, 25 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Zes in Calabria, termina la lunga fase di stallo. Finalmente il nuovo commissario
SVILUPPO

Zes in Calabria, termina la lunga fase di stallo. Finalmente il nuovo commissario

di
Federico D’Andrea, originario di Cerchiara, nominato a capo della Zona economia speciale
Calabria, Cronaca
Il porto di Gioia Tauro

E siamo a tre. Federico D’Andrea, milanese d’adozione ma calabrese (originario di Cerchiara di Calabria) è il nuovo commissario alla Zona Economica Speciale di Gioia Tauro e della Calabria. Il vuoto nella guida dell’importante struttura che rappresenta la base per lo sviluppo della Calabria è stato finalmente superato dopo sei mesi. Rosanna Nisticò ha retto tutto fino ad agosto scorso e adesso tocca all’ex colonnello della Guardia di Finanza riprendere il percorso per fare decollare definitivamente la Zes. Il nome è di alto profilo tanto che circolava tra i papabili anche per la nomina a commissario al piano di rientro dal debito sanitario regionale quando poi fu scelto Guido Longo. Dopo Aiello e Nisticò toccherà a D’Andrea attivare tutti gli strumenti necessari a favorire gli investimenti annunciati diverse volte ma mai concretizzati, così come tutti gli altri strumenti che potrebbero rilanciare il tessuto economico dell’area portuale gioiese e di tutta la regione. Lo stesso D’Andrea dovrebbe avere partecipato alla riunione dei giorni scorsi con il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna che ha incontrato tutti gli otto commissari (nominati o nominandi) delle Zes italiane.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook