Domenica, 16 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calabria, la scuola riparte in ordine sparso
FAMIGLIE DIVISE

Calabria, la scuola riparte in ordine sparso

di
Caos sul rientro in classe che in molti Comuni sarà solo virtuale con l’attivazione della didattica a distanza

La scuola riapre in Calabria in ordine sparso, in mezzo a una mappa di ordinanze che disegna un filare ingarbugliato. Molti comuni hanno scelto la linea della prudenza con il rinvio delle lezioni in presenza, altri, invece, seguono le coordinate del governo. Scelte che hanno finito per dividere questa terra tra interventisti e temporeggiatori. Tra sindaci che chiudono e altri che rifiutano la Dad. Uno scontro che ha spaccato famiglie, presidi, docenti. Ma l’aria cruda e intrisa di rabbia di queste ultime ore rischia di accecare i contendenti, non ci sono varchi attuali per il dialogo. La scuola riparte nella regione con 27.713 calabresi attualmente positivi. Nelle stime delle Asp, almeno un quinto dei contagiati è costituito da bambini o ragazzi che oggi, dunque, non potranno essere in aula, insieme ai loro compagni. E con loro saranno assenti anche tanti docenti e non docenti costretti all’isolamento dal contagio. Trentamila sottoscrizioni per l’appello della docente cosentina, Adele Sammarro, che è anche leader nazionale del sindacato Confasi nonché presidente di Unifad. La Sammarro si è detta preoccupata come insegnante e come mamma per l’ondata di piena che sta colpendo la Calabria. «La ripresa delle lezioni in presenza, senza alcun monitoraggio, potrebbe comportare seri rischi. E, purtroppo, il rientro in aula in sicurezza rimane un concetto astratto. Nessuno si è preoccupato di affrontare seriamente il problema. In queste ore, centinaia di genitori mi chiedono di intervenire su quei sindaci che non hanno ancora provveduto ad attivare la Dad». Ma il fronte delle famiglie resta diviso. C’è una minoranza di mamme e papà contraria al ritorno in Dad. E già pendono davanti al Tar Calabria i primi ricorsi contro le ordinanze anticovid già disposte dai vari Municipi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook