Mercoledì, 01 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calabria, l'appello di Comunità Competente: "No al regionalismo in sanità"
L'INCONTRO

Calabria, l'appello di Comunità Competente: "No al regionalismo in sanità"

di
Dai vari interventi è emerso un coro unanime, un appello accorato al governatore Roberto Occhiuto e alla nuova giunta regionale perché si impegnino sul complesso tema della sanità

No al regionalismo differenziato in sanità. Si, invece, ai livelli essenziali di salute fruibili in ogni regione d'Italia e quindi soprattutto in Calabria. Questo il tema dell'incontro che Comunità Competente sta dibattendo a Lamezia Terme. Ad intavolare la discussione Rubens Curia e don Giacomo Panizza di Comunità Competente; Antonia Romano del comitato salute pubblica dell'Esaro-Pollino; Stefania Fratto di Donne e diritti di San Giovanni in Fiore.

senza salute che da anni affligge la Calabria. Un territorio che col regionalismo differenziato rischia di staccarsi ancora di più dal resto del Paese, di vedere acuire il divario tra i livelli assistenziali e di cura già garantiti nel Settentrione e purtroppo mai sufficientemente adeguati in terra calabra.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook