Domenica, 17 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, scoperti droga e un telefonino in una cella del carcere di Arghillà
POLIZIA PENITENZIARIA

Reggio, scoperti droga e un telefonino in una cella del carcere di Arghillà

carcere arghillà, reggio calabria, Calabria, Cronaca
Una panoramica del carcere di Arghillà

Il coordinatore regionale del Sinappe Fabio Viglianti e il vicesegretario regionale Luigi Barbera comunicano la brillante operazione svolta dal personale di Polizia penitenziaria in servizio presso la Casa Circondariale di Arghillà (Reggio Calabria), che ha effettuato un’attività di controllo e prevenzione, finalizzata al rinvenimento di sostanza stupefacente all’interno dell’istituto penitenziario. L’operazione ha permesso di rinvenire un piccolo quantitativo di sostanza stupefacente ben occultata da un detenuto all’interno di un coperchio per padella. Nel prosieguo dell’operazione, inoltre, il personale di Polizia penitenziaria dava ulteriore prova di astuzia e competenza, intuendo che il detenuto potesse detenere altra sostanza stupefacente, procedeva a un ulteriore controllo capillare della stanza, rinvenendo anche un telefono cellulare completo di carica batteria.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook