Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Aeroporti in Calabria, approvato il bilancio della Sacal
ASSEMBLEA

Aeroporti in Calabria, approvato il bilancio della Sacal

Nel 2020 il calo è stato determinato dalle disposizioni contro la pandemia. Il valore della produzione dell’esercizio, pari a 12.898 euro, si è ridotto del 64% rispetto al 2019. I costi di esercizio, pari a 23.203 euro, sono diminuiti del 31%

L’assemblea dei soci della Sacal, la società che gestisce gli aeroporti calabresi, ha approvato il bilancio. «L'Assemblea - recita un comunicato - alla quale hanno partecipato azionisti portatori di oltre il 92,672% del capitale sociale, ha approvato, con la sola astensione del socio privato AdR, il bilancio civilistico e preso atto del consolidato dell’esercizio 2020 del Gruppo Sacal sottoposto dall’Organo amministrativo alle proprie determinazioni».

Il bilancio 2020 del gruppo, si fa rilevare, «è il bilancio di un anno eccezionale, che purtroppo passerà alla storia della nostra società per la drammaticità degli eventi che abbiamo vissuto e per le sfide senza precedenti che la nostra società, al pari di tutte la società aeroportuali nazionali ed internazionali, ha dovuto affrontare a seguito della nota pandemia Covid 19. Come noto - continua il comunicato - l’emergenza sociale che si è venuta a determinare a livello mondiale a seguito della pandemia Covid 19 e che ha indotto il Governo e la Presidenza del Consiglio dei Ministri ad adottare misure restrittive in merito alla libera circolazione delle persone e, quindi, degli spostamenti anche aerei, dal mese di febbraio 2020 ha comportato e in parte continua a comportare per gli scali aeroportuali importanti riduzioni di traffico con una perdita per le società di gestione aeroportuale di un fatturato di oltre 2 miliardi».

Complessivamente il valore della produzione dell’esercizio, pari a 12.898 euro, si è ridotto del 64% rispetto all’esercizio 2019.
I costi di esercizio, pari a 23.203 euro, sono diminuiti del 31%, «evidenziando la caratteristica intrinseca del business aeroportuale di elevata incidenza dei costi fissi. Pur in presenza di un quadro contingente negativo senza precedenti - si fa rilevare - il bilancio d’esercizio 2020 è stato redatto nel presupposto della continuità aziendale confermato nella relazione del Collegio Sindacale e della Società di Revisione che ha certificato il bilancio civilistico e consolidato della Società dell’esercizio 2020. Le perdite registrate dal Gruppo Sacal - si legge ancora - riflettono la critica congiuntura economica del trasporto aereo che inevitabilmente ha penalizzato significativamente i risultati economici di tutte le Società di gestione degli aeroporti nazionali e internazionali. In tale delicato e difficile contesto - è scritto - Sacal è riuscita a contenere le perdite, grazie soprattutto ad una puntuale gestione da parte della Società da parte dell’Organo amministrativo e del management che hanno adottato misure volte a comprimere i costi in risposta al drastico calo del traffico assicurando, al contempo, la connettività del territorio e preservando i livelli occupazionali».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook