Venerdì, 24 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Stalettì, è giallo sulla morte di Ilaria
FASCICOLO APERTO

Stalettì, è giallo sulla morte di Ilaria

di
Nuovi sviluppi nel caso della turista di 29 anni trovata morta il 25 agosto
omicidio preterintenzionale, stalettì, Ilaria Canta, Calabria, Cronaca
Ilaria Canta

I carabinieri in divisa, un'ambulanza con il portellone ancora aperto e poco distante un carro funebre, sono gli elementi che stonano nell'immagine da cartolina tra le stradine strette che affacciano sul mare di Pietragrande. È l'alba del 25 agosto quando in una villetta viene trovata senza vita Ilaria Canta, una ragazza torinese che aveva scelto di trascorre le sue vacanze con le amiche in provincia di Catanzaro. La prima ricostruzione lascia pochi dubbi: suicidio. A distanza di quasi venti giorni però nel tragico caso della turista 29enne non tutto sembra tornare. La Procura di Catanzaro ha infatti avviato una serie di accertamenti e ha aperto un fascicolo, almeno per il momento a carico di ignoti, con l'ipotesi di omicidio preterintenzionale. Si tratta della fattispecie di reato che punisce con la reclusione da 10 a 18 anni chiunque cagioni la morte di un uomo «con atti diretti a commettere uno dei delitti preveduti dagli articoli 581 e 582 del codice penale», ossia percosse o lesioni. C’è un elemento su cui fin dalle prime ore dopo il drammatico ritrovamento si è concentrata l’attenzione.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook