Sabato, 27 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca False fatturazioni per 240 milioni, 71 crotonesi rischiano il processo
BILLIONS

False fatturazioni per 240 milioni, 71 crotonesi rischiano il processo

di
L’inchiesta della Procura di Reggio Emilia ha svelato una presunta associazione dedita al riciclaggio di denaro
crotone, cutro, guardia finanza, inchiesta “Billions”, isola capo rizzuto, Calabria, Cronaca

Ci sono anche 71 persone originarie di Crotone, Cutro e Isola Capo Rizzuto tra i 193 imputati coinvolti nell’inchiesta “Billions” della Procura di Reggio Emilia che ha svelato un sistema di false fatturazioni per oltre 240 milioni di euro, che rischiano di finire a processo. Nei loro confronti il pm, Giacomo Forte, ha chiesto il rinvio a giudizio. L’udienza preliminare si terrà il 14 settembre davanti al Gup del Tribunale reggiano, Andrea Rat. Le indagini condotte da Polizia e Guardia di finanza, venute alla luce il 23 settembre 2020, hanno permesso di ricostruire una presunta associazione dedita al riciclaggio di denaro e alla commissione di reati di bancarotta fraudolenta. Inoltre, l’ipotizzato gruppo criminale avrebbe anche fatto affidamento su una folta schiera di prestanome titolari di numerose società cartiere utilizzate solo a produrre fatture false.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook