Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cambiano gli assetti all’interno della Sacal. Quote in libera uscita
LIQUIDITÀ

Cambiano gli assetti all’interno della Sacal. Quote in libera uscita

Sono scaduti ieri i termini per l’accredito delle somme legate all’aumento di capitale che si è reso necessario, da parte dei soci, per risolvere i problemi a cui la società che gestisce i tre aeroporti calabresi è andata incontro causa pandemia
sacal, Calabria, Cronaca
Sacal

Comune e Provincia di Catanzaro ridurranno la propria partecipazione al capitale sociale di Sacal. Sono scaduti ieri i termini per l’accredito delle somme legate all’aumento di capitale che si è reso necessario, da parte dei soci, per risolvere i problemi di liquidità e strutturali a cui la società che gestisce i tre aeroporti calabresi è andata incontro causa pandemia: i due enti non hanno sottoscritto la ricapitalizzazione, pertanto la percentuale attualmente detenuta (10,68% Provincia, 5,57% Comune di Catanzaro) saranno sostanzialmente dimezzate.

La società per azioni è attualmente detenuta per il 50,8% del capitale sociale di circa 14 milioni di euro da soci pubblici: oltre ai già citati enti, ci sono Regione Calabria (9,27%), Camera di Commercio di Catanzaro (3,08%), Provincia di Cosenza (1,7%), Camera di Commercio di Cosenza (0,28%), Camera di Commercio di Vibo Valentia e Corap (entrambe 0,11%).

L’aumento di capitale deciso circa un mese fa dal Consiglio d’amministrazione della società ammonta a 10 milioni di euro. Per le casse comunali, l’esborso necessario a ricapitalizzare si sarebbe aggirato attorno ai 560mila euro; poco meno che doppio quello per le casse della Provincia.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Catanzaro

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook